Renzo Rocca e Giorgio Stendoro

Capiscuola della Psicoterapia con la Procedura Immaginativa e del Metodo di riabilitazione fonatoria della Balbuzie Stendoro Rocca nel continuo aggiornamento teorico metodologico che la ricerca e la clinica condotta in Italia, Svizzera e Stati Uniti originano.
(www.psicoterapia-rocca-stendoro.it)

Didatti internazionali del Groupe International du é en Psycanalyse  (GIREP) di Parigi, coniugarono la tecnica di  Robert Desoille (1890 – 1966)  con la Psicologia Clinica, la Psicologia Analitica, la Psicologia delle Relazioni Oggettuali, la Sociologia, l’Antropologia Culturale e la Pedagogia originando una Tecnica non in contrasto con la metodologia originaria.

La loro scuola di pensiero si raccolse prima nel Gruppo italiano del Rêve-Eveillè di Desoille che confluì poi nell’Istituto di Psicologia Clinica Rocca Stendoro costituito da allievi storici dei due Capiscuola tra cui Massimo Bondi con il quale la collaborazione a tutt’oggi continua.

Sotto la direzione scientifica di Renzo Rocca l’Istituto e la Tecnica della Procedura immaginativa™ Rocca Stendoro vennero riconosciuti dal MIUR di Roma nel 2002 come prima Scuola Italiana di Specializzazione Post Universitaria in Psicoterapia con la Tecnica della Procedura Immaginativa™ Rocca Stendoro.

Oggi il loro lavoro di revisione ed aggiornamento continuo si riflette nella direzione scientifica del Centro Studi internazionale Procedura Immaginativa™ affidata a Renzo Rocca , ed affiancati nel Centro Cura Balbuzie Stendoro Rocca.

Cosa unica nel panorama delle tecniche immaginative, a tutt’oggi, la Procedura Immaginativa™ Rocca Stendoro, documenta il suo evolvere Teorico-Metodologica nelle pubblicazioni di casi clinici (la perla e la tartaruga la metodologia dell’incontro il caso Sandro Armando editore Roma 2014).

In attesa di prossima pubblicazione il Caso Gabriele aggiornamento alle trasformazioni psico socio antropologiche della realtà umana nel 2020.

Oltre alla grande versatilità delle applicazioni nella Psicologia la Metodologia dell’Incontro può trovare applicazione in Medicina, in Pedagogia, in Sociologia e nella Formazione Specialistica trasversale.

La Validazione Scientifica dei Risultati terapeutici a rappresentano caratteri del tutto peculiari nel panorama delle Tecniche di intervento psicologico con le terapie Immaginative.

Renzo Rocca fin dai primi anni 80 integra la creatività artistica della pittura (arte terapia), della musica (musicoterapia) e della danza nel loro potere evocativo di memorie dimenticate e attivazione di nuovi vissuti emozionali originali.

Vivono tra Campione d’Italia Milano e Naples, Florida. Sono autori di molteplici pubblicazioni: varie monografie, 14 libri in italiano e uno in inglese, alcune centinaia tra articoli scientifici e divulgativi.

Paola Del Re

Nasce come architetto ma ha sempre voluto sia per se stessa, che per i suoi tre figli, elaborare diverse forme di libera espressione. Un giorno, compra per caso un libro di Arno Stern ( La traccia naturale ) e ne rimane folgorata. Decide di far parte di un gruppo a Milano, nel Closlieu fondato da Ada Andreis e tenuto dalla Praticien Rena Konig. Si tratta di un’esperienza che incide profondamente sulla sua vita, tanto da decidere di andare a Parigi per seguire la formazione tenuta da Arno Stern e per diventare Praticien.

Dopo quell’incontro decide di proseguire la strada di portare avanti il Closlieu in via Parmigianino a Milano, proprio dove erano presenti da oltre vent’anni le tracce delle diverse persone che ne avevano fatto parte.

Capisce, approfondendo sui libri e con esperienza diretta, che gli studi di Arno Stern del suo Closlieu rispecchiavano in concreto le sue riflessioni sul modo di relazionarsi soprattutto con i più piccoli. Comprende che é necessario portare avanti un ” luogo speciale” proprio come il closlieu, dove i bambini e non, possano crescere liberamente seguendo il loro percorso naturale con maggior consapevolezza, spirito d’iniziativa, mente libera, autonomia di pensiero e fiducia in sé stessi. senza stress, pressioni e giudizi esterni. (Foto stern)

Nel suo percorso di ricerca e crescita personale incontra nei primi anni del 2000 Renzo Rocca e Giorgio Stendoro capiscuola ella Procedura Immaginativa™ che da sempre usano le immagini  come risorsa creativa e trasformativa dell’Uomo. Nasce una prima collaborazione informale, con il centro Cura balbuzie Stendoro Rocca nella riabilitazione fonatoria della disfluenza del handicap in cui l’impiego del disegno prima e dopo la cura potesse testimoniarne la trasformazione in essere.

Il successo documentato nel testo Vincere la Balbuzie (video rocca arteterapia disegni inizio balbuzie e fine balbuzie campione giornata balbuzie intervento arte terapia) si riflette anche nella creazione e nelle Progettualità del nostro Centro Arte e Immaginario.

Laura Calchera

Bocconiana, da sempre appassionata alla ricerca del Bene Esistenziale, si Laurea in Scienze e tecniche psicologiche, iscritta all’albo degli Psicologi della Lombardia, socio fondatore del Centro Studi Internazionale Procedura Immaginativa, Counselor con la Procedura Immaginativa, socio Fondatore, con Paola del Re, di Terapia e Immaginario.

Helene Heilbron

Amante dell’arte e dell’espressione creativa, si laurea in Storia dell’Arte e Design e Psicologia presso la Liverpool Hope University. Il mondo dell’arte e la passione per la psicologia continuano ben oltre gli studi, ed infatti si specializza in Storia dell’Arte presso la University of Glasgow.

Helene sin da piccola ha usato la pittura come metodo per esprimere le proprie emozioni, ed oggi si intreccia con la musica che diventa la musa ispiratrice  della creatività e dei colori dei suoi lavori, quasi un cammino dove, arte e musica si incontrano dando vita a qualcosa di veramente unico.

Socio fondatore, con Paola Del Re, dello storico Closlieu di Via Parmigianino a Milano, dove collabora alla gestione dei gruppi del gioco del dipingere.

Partecipa come socio fondatore, con Paola Del Re, Laura Calchera, Renzo Rocca e Giorgio Stendoro, nella attività di Terapia e Immaginario.

Restiamo in contatto

Per conoscere il programmma delle nostre attività, o se hai delle domande sull’Arte Immaginario